Blog

Residence con appartamenti Castiglione della Pescaia | Le Galere | L’isola Clodia

L’isola Clodia di fronte al Residence con appartamenti Castiglione della Pescaia le Galere.

RESIDENCE CON APPARTAMENTI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA LE GALERE

L’Isola Clodia è una collinetta situata all’estremo nord del Padule della Diaccia Botrona, a pochi metri di distanza dal Residence con Appartamenti Castiglione della Pescaia Le Galere. Isola perchè un tempo era completamente circondata dalle acque del Lago Prile. 

 

Tanto tempo fa, in epoca romana, qui sorgeva una splendida villa fatta costruire da Clodio. Nel I secolo a.C., questo era un luogo molto gradito, dove si poteva respirare aria salubre e piacevole. Attualmente si trovano soltanto i resti di quest’antica villa che nel corso del tempo venne inglobata da un’ Abbazia Benedettina, la famosa Abbazia di S. Pancrazio al Fango. Si può ancora osservare quel che rimane della chiesa romanica con abside semicircolare su navata unica e della cisterna.

Un luogo affascinante e suggestivo dove natura, magia ed incanto si incontrano e rendono l’atmosfera unica. Atmosfera che diventa ancora più speciale al mattino e alla sera quando i colori del cielo rendono l’ambiente particolarmente affascinante. Una meta che merita di assolutamente di essere vista se si decide di trascorrere qualche giorno a Castiglione della Pescaia. 

Tra leggende e realtà 

Racconta la leggenda che la villa fu la residenza “forzata” di una figlia dell’Imperatore romano Augusto, che segregando li la ragazza avrebbe impedito e sciolto l’unione tra lei ed un plebeo romano.
Secondo altre fonti invece, la ragazza essendo di facili costumi stava rendendo difficile la vita politica del padre e per questo sarebbe stata rinchiusa. Ma non è finita qui. Un’altra leggenda parla di questa collina come uno degli esempi più emblematici delle Colline delle Fate. 
Possiede infatti tutte le caratteristiche che normalmente vengono attribuite a tali colline: lontana dalle
città o paesi, unica collina dominante sul paesaggio circostante, con reperti e ruderi nella sua cima, circondata da specie animali e vegetali anche di una certa rarità. L’sola Clodia è caratterizzata da un fascino unico, che si fa ancora più forte di notte al plenilunio. Un’esperienza inspiegabile, da vivere di persona, dove l’ideale è farsi trasportare dalla fantasia e dal desiderio di sognare.